martedì 20 agosto 2013

VACANZE A COMPOUND BEACH


L'idea originaria era quella di fare qualche giorno di vacanza noi quattro, prima che inizi la scuola. Ma, complici la stanchezza arretrata, il caldo assassino e un certo rincoglionimento da fuso orario, la voglia di prendere un altro aereo per qualsivoglia destinazione marina era meno di zero.
Così abbiamo optato per una facile, comoda, oziosissima settimana... a casa nostra a Suzhou e siamo andati ogni pomeriggio nella piscina del compound. Che, tutto sommato, non è niente male. E, complice un cielo azzurro che nulla aveva da invidiare a quello italiano, sembrava davvero di essere in vacanza! Il Papi viaggiante si è preso i pomeriggi di ferie e si è potuto godere i vispi pargoli, mentre io sono riuscita finalmente a fare qualche riposino pomeridiano senza il timore che i miei figli, rimasti svegli, mi distruggessero la casa o si procurassero qualche seria lesione inventando chissà quali pericolosi giochi.
Gli expat stanno tutti rientrando e la rete di contatti si ristabilisce, tappando i vuoti lasciati da chi è partito con i nuovi acquisti appena arrivati.
Questa settimana, poi, ricomincia la scuola! Per la gioia dei bimbi, ma soprattutto delle mamme, che possono rientrare nella vita “normale”. Mille nuovi progetti per questo autunno Suzhouese, finalmente mi posso dedicare alle mie amate “to do list” e alla stesura dei miei obiettivi per l'inverno 2013/2014!
Ah, avevo promesso la lista delle cose che trovo piacevoli qui, eccola:

  1. La sagoma scura dei palazzoni del mio condominio, punteggiati dalle luci di mille finestre, la sera quando rientriamo da un'uscita. E' una vista che non smette mai di affascinarmi.
  2. La leggera birra Qingdao, da bere tutta d'un fiato per sedare la sete
  3. La musica che ci accoglie a scuola, quando arriviamo la mattina
  4. Il parchetto indoor nel centro commerciale sotto casa, dove li posso portare se fa troppo caldo o piove
  5. I negozi SEMPRE aperti

2 commenti:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...