martedì 15 gennaio 2013

GELIDO RIENTRO



Rieccoci a Suzhou. Ho riempito le valigie di speck e formaggio grana, ho dovuto togliere i vestiti per portarmi anche qualche marmellata fatta in casa dalla mia brava cognatina! Ma vestaglie ed asciugamani si possono comperare anche in Cina, il buon cibo di casa è un po' più difficile da reperire!
Arrivati da Shanghai abbiamo trovato una sorpresa: scendeva la neve! E a casa... il condizionatore rotto! Così oltre a trovare un freddo inconcepibile nell'appartamento (che da tre settimane non veniva riscaldato) non siamo nemmeno riusciti ad alzare la temperatura per bene e in fretta. Il papi è corso a comperare un calorifero portatile e abbiamo un po' tamponato, ma la notte abbiamo dormito tutti e quattro in un unico letto, nella stanza della Pupella che è un po' più caldina. Proprio come dei veri cinesini!
Ora, jet lag permettendo, cerchiamo di tornare nella consueta routine: i bimbi sono ritornati a scuola contenti, io e il papi ci siamo concessi un bel massaggio ai piedi!
Il 2013 sarà denso ed impegnativo, abbiamo molti progetti. Ora non resta che compiere il primo passo di questo lungo viaggio, per dirla citando Lao Tse (visto che siamo in Cina!)

1 commento:

  1. Ciao, non sapevo che eravate quà per Natale.
    Noi per le feste di Natale siamo andati a trovare i parenti al sud.
    Ma dove abitate quando siete in Italia?
    Eh si, tutti gli asili chiusi altrimenti sai che felicità se la portavi all'asilo a trovare le amichette, forse la scuola di danza era aperta...! Buon proseguimento. Ciao, ciao.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...